Monterosso Il Gigante o Nettuno

Il Gigante o Nettuno.

Al termine della spiaggia di Fegina presso il porticciolo, sono i resti di una singolare scultura alta 14 metri per 1700 quintali di peso, realizzata in cemento armato da Arrigo Minerbi e dall’ingegnere Levacher nel 1910. Originariamente raffigurava Nettuno, il dio del Mare e la sua enorme conchiglia fu utilizzata come pista da ballo. I bombardamenti della seconda guerra mondiale distrussero la splendida villa della famiglia Pàstine a cui apparteneva la grande terrazza a conchiglia; poi l’opera demolitoria fu quasi completata dalla mareggiata del 1966 che minò la stabilità della statua. Essa fu in parte restaurata ma non completamente ricostruita.